Spagna, l’estate del 2022 è stata la più calda degli ultimi 60 anni

caldo spagna

La Spagna ha vissuto l’estate più calda dal 1961, con un’anomalia di 2,2 gradi sopra la media del periodo. Questo significa che l’estate del 2022 è stata ancora più calda di quella del 2003, considerata finora la stagione estiva più calda dal momento che ci sono registrazioni. In particolare, è stata più calda di 0,4ºC rispetto a quella del 2003, secondo i dati dell’Agenzia meteorologica statale (Aemet). Il mese scorso, inoltre, è stato il secondo agosto più caldo dall’inizio della serie nel 1961.

Agosto è stato nel complesso molto caldo, con una temperatura media nella Spagna continentale di 24,7 °C (dove per media si intendono le temperature di tutto il giorno, quindi anche la notte), 2 °C sopra la media di questo mese (periodo di riferimento: 1981-2010). È stato il secondo mese di agosto più caldo dall’inizio della serie nel 1961, e quindi anche del 21° secolo, dietro solo ad agosto 2003.

Le anomalie termiche più notevoli vanno dai +3 °C in vaste aree della Galizia meridionale, Castilla y León, Paesi Baschi, Navarra, La Rioja, Aragona, Catalogna, Madrid, Estremadura orientale, Castiglia-La Mancia settentrionale e occidentale, centro e a nord della Comunità Valenciana e dell’Andalusia orientale, ai +4 °C in alcuni punti in concreto di queste regioni.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.