Manifestazioni femministe per l’8 marzo in Spagna: i video

Decine di migliaia di persone sono scese in piazza l’8 marzo 2023 in decine di città spagnole in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Le manifestazioni sono state convocate da associazioni e movimenti femministi spagnoli.

I cortei dell’8 marzo hanno visto anche quest’anno la partecipazione di decine di migliaia di persone, soprattutto donne, anche se il numero di partecipanti è sceso rispetto alle enormi mobilitazioni (con centinaia di migliaia di persone in piazza a Madrid ed altre città) del periodo 2018-2019. Nei cortei è tornata ad essere evidente, come l’anno scorso, una divisione nel movimento femminista per via di posizioni divergenti sulla ley trans approvata dall’attuale governo di coalizione guidato da Pedro Sanchez. Per questo in molte città, come Madrid, oggi erano stati convocati due cortei separati. Qui sotto alcuni video.

I video delle manifestazioni dell’8 marzo 2023 in Spagna

Articoli per approfondire

Así le hemos contado las manifestaciones del Día Internacional de la Mujer de 2023

Miles de personas se han manifestado en ciudades de toda España pese a la división del feminismo | Las protestas han estado marcadas por la brecha abierta en el Gobierno de coalición por la ‘ley trans’ y el malestar por las rebajas de penas

8-M | Día Internacional de la Mujer 2023: última hora de las manifestaciones, en directo

Sigue en directo las manifestaciones del 8M, en Lavanguardia.com

Día internacional de la mujer, última hora del 8 de marzo | Miles de participantes en marchas marcadas por la división y con reproches cruzados a Montero y Sánchez

Los socios del Gobierno de coalición de izquierdas han sacado este miércoles a la calle su división política en un tema de tanto calado social como la

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore delle notizie: Lorenzo Pasqualini, giornalista.