Narcotrafficanti speronarono la motovedetta dei Carabinieri spagnoli, uccidendo due agenti: pubblicato il drammatico video

guardia civil spagna

In Spagna i mass media tornano a parlare in queste ore della criminalità organizzata locale, dopo la pubblicazione del drammatico video dei fatti di inizio febbraio, quando una lancia di narcotrafficanti speronò in Andalusia un’imbarcazione della Guardia Civil, uccidendo due agenti. Nel video, pubblicato non integralmente, si assiste ai continui attacchi della lancia di narcos, che più volte spingono l’imbarcazione contro quella della Guardia Civil, corpo equivalente ai Carabinieri italiani.

Spagna, narcotrafficanti contro la Guardia Civil: i fatti

I fatti risalgono allo scorso 9 febbraio, quando due agenti della Guardia Civile sono rimasti uccisi ed altri due sono rimasti feriti (uno  gravemente) a seguito dello speronamento della motovedetta sulla quale i militari svolgevano un pattugliamento nel porto di Barbate (Cadice), a sud ovest della Spagna, ad opera di una lancia di narcotrafficanti. 

Secondo la ricostruzione della Guardia Civile, gli agenti erano impegnati in un’operazione per identificare gli occupanti di imbarcazioni superveloci utilizzate dalle bande di narcotrafficanti per il contrabbando. Una di queste lance ha investito in pieno la motovedetta con dentro gli agenti, uccidendo due di loro.

IL VIDEO, i narcotrafficanti contro l’imbarcazione della Guardia Civil

Spagna: lancia narcos sperona motovedetta, morti due agenti – Europa – Ansa.it

Due agenti della Guardia Civile sono rimasti uccisi e due feriti, di cui uno gravemente, nello speronamento di un fuoribordo veloce di narcotrafficanti della motovedetta sulla quale i militari svolgevano ieri notte un pattugliamento nel porto di Barbate (C… (ANSA)

Narcotrafficanti speronano motovedetta: due agenti morti a Cadice. Il procuratore: “Assoluta inferiorità di mezzi” – Il Fatto Quotidiano

La morte di due agenti della Guardia Civil investiti venerdì da una lancia di narcotrafficanti nel porto di Barbate (Cadice) in Spagna ha innescato una polemica. Il procuratore capo di Cadice, Angel Nunez, ha denunciato oggi “l’assoluta inferiorità” di mezzi con cui le forze dell’ordine portano avanti la lotta al narcotraffico, che “ha a sua …

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore delle notizie: Lorenzo Pasqualini, giornalista.

Commenta per primo

Rispondi