Biblioteche a Madrid, tutto quello che c’è da sapere

A Madrid sono presenti decine di biblioteche pubbliche. Alcune sono gestite dal comune (Ayuntamiento de Madrid) e altre dalla Comunidad de Madrid, l’ente regionale autonomo. Fino al 2017 si creava un po’ di confusione perché erano necessarie due diverse tessere per accedere ai due diversi tipi di biblioteca, ma dal novembre del 2017 è stato finalmente inserito il “carné unico“, una tessera unica che permette di usufruire dei servizi bibliotecari senza distinzione.

Le biblioteche comunali di Madrid

Sono 32 e sono distribuite in tutta la città, anche nei distretti periferici. Ci sono poi i progetti Bibliometro e Bibliored con punti di prestito libri dentro la rete della metro di Madrid e in superficie, grazie a camion appositi. La lista e la mappa con le 32 biblioteche comunali di Madrid si trova a questo link.

Ci sono poi le biblioteche specializzate, come la Biblioteca Digital memoriademadrid, Biblioteca Histórica Municipal, Biblioteca Musical Víctor Espinós y Hemeroteca Municipal, Biblioteca Técnica y las bibliotecas de los Museos Municipales.

Le biblioteche della Comunidad de Madrid

Le biblioteche pubbliche gestite dalla Comunidad de Madrid attualmente sono 16 e si trovano a questo link. Con la tessera delle biblioteche si accede all’enorme catalogo di libri, musica, film, emeroteca disponibile. Si può inoltre usufruire degli spazi di lettura e studio presenti nelle biblioteche e dei punti di accesso Internet. Infine, è disponibile anche un servizio di prestito ebook.

La Biblioteca Nazionale

Fin qui abbiamo parlato della rete di biblioteche pubbliche distribuite in tutta la città, anche nei quartieri periferici. C’è poi da segnalare lo sterminato catalogo (e spazi) della Biblioteca Nacional, che si trova lungo il Paseo de Recoletos al numero 20-22.

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore de ilmeteo.net, portale italiano del gruppo Meteored. Fondatore e caporedattore de El Itagnol. Vivo in Spagna da anni, sempre a cavallo fra Roma e Madrid. Laurea magistrale in Geologia Applicata all'Ingegneria.