Canarie, aumentano gli arrivi di migranti: la Spagna riattiva i rimpatri

A fronte di un aumento negli arrivi di migranti via mare nell’arcipelago delle Canarie, la Spagna ha riattivato i rimpatri con appositi voli. Negli ultimi mesi, secondo quanto riporta El Paìs, sono partiti dalle Canarie sette voli per rimpatriare migranti provenienti dalla Mauritania.

Il problema è che negli ultimi mesi c’è stato un aumento degli arrivi nell’arcipelago spagnolo. Dal 2019 ci sono stati più di 3000 arrivi, mentre nel 2017 erano stati 400. In confronto a eventi passati, come la “crisi de los acyucos” del 2006, gli arrivi sono comunque molto limitati.

Preoccupazione delle associazioni umanitarie per questi rimpatri forzati. Maggiori dettagli qui.

La sentenza della Corte Europea di Strasburgo

Pochi giorni fa, intanto, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo ha dato ragione alla Spagna per un rimpatrio “a caldo” di due migranti subsahariani che avevano scavalcato la recinzione fra Marocco e Spagna nel 2014.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.