Il coprifuoco si estende nelle grandi città italiane: restrizioni alla mobilità a Milano, Roma e Napoli nelle ore notturne

italia coprifuoco
Un fermo immagine del tg spagnolo delle 15 sulla rete 1 della RTVE.

MADRID. Ieri notte, fra venerdì 23 e sabato 24 ottobre, è stata la regione Lazio e la Campania a chiudere tutto, con un coprifuoco che ha reso deserte le strade di Roma e Napoli nelle ore notturne. La notte precedente, fra giovedì 22 e venerdì 23, era stata Milano a chiudere tutto. Le grandi città italiane e le tre regioni in cui si trovano applicano questa misura già in vigore da giorni in buona parte della Francia, e che anche la Spagna sta pensando di applicare nei prossimi giorni (in città come Valencia e Granada) e forse anche a livello nazionale.

La prima notte di coprifuoco a Napoli è stata segnata da scontri fra manifestanti “anti-lockdown” e forze dell’ordine, dopo che in un discorso il presidente della regione, De Luca, ha parlato della necessità di applicare nuove misure ancora più restrittive nei prossimi giorni, a fronte della preoccupante situazione contagi.

Il coprifuoco nelle grandi città italiane sui giornali e sulla Tv spagnola

Ecco una rassegna di articoli e servizi dei notiziari spagnoli sui coprifuoco nelle città italiane.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.
loading...