La Catalogna chiude le attività commerciali dopo la mezzanotte e mette un limite agli assembramenti

COVID-19 SPAGNALa Catalogna chiude tutte le attività alle 00.30 e limita le riunioni a un massimo di 10 persone

Si torna a situazioni di mesi fa in Spagna: di fronte all’aumento dei contagi, la Catalogna torna a chiudere le attività notturne e a limitare la movida. Tutte le attività commerciali chiuderanno alle 24.30 in Catalogna e le riunioni sociali avranno un limite massimo di 10 persone. La regione catalana è stata investita in questo inizio da luglio da un esplosivo aumento di casi fra i più giovani, legato alla diffusione della variante delta, alla ripresa della movida notturna e alla mancanza di protezione vaccinale per questa fascia d’età.

La situazione preoccupa anche  nel resto del paese, anche se – nonostante il forte aumento di contagi – i ricoveri e le vittime sono sensibilmente inferiori rispetto a mesi fa, perché le fasce d’età più vulnerabili sono ormai protette dal vaccino.

Nella Comunità Valenciana torna il coprifuoco in alcuni comuni

In 32 comuni con oltre 5.000 abitanti della Comunità Valenciana torna il coprifuoco dall’1 alle 6 di mattina, dopo l’ok della magistratura a questa decisione regionale.

Spagna, ultime notizie su vaccinazioni e situazione coronavirus nel luglio del 2021 – LA DIRETTA

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.