Le Canarie hanno tolto il green pass: era necessario per entrare in bar e ristoranti

terremoto canarie

Con una misura decisa giovedì 3 febbraio, il governo regionale della Comunità Autonoma delle Isole Canarie ha deciso di togliere l’obbligatorietà del green pass per entrare nei bar e ristoranti, necessario nelle ultime settimane. Nell’arcipelago era necessario disporre di un certificato verde Covid per entrare nei locali, nei bar e nei ristoranti, che attestasse vaccinazione, guarigione o tampone negativo. Il governo della regione autonoma delle Canarie, pur allentando le restrizioni, ha comunque ricordato che la situazione contagi resta di alto rischio e che è quindi importante la prudenza.

In Spagna, da quando a metà dicembre è scoppiata l’emergenza per la diffusione della variante Omicron, l’unica misura a livello nazionale è stata l’obbligatorietà della mascherina all’aperto. Una misura che verrà revocata il 10 febbraio. Ogni regione ha poi avuto autonomia sulle norme da adottare. Molte Comunità autonome, come le Canarie, hanno introdotto l’obbligo di green pass per entrare in bar e ristoranti. Il green pass richiesto era quello “normale”, cioè comprendente vaccinazione, oppure guarigione, oppure tampone negativo.  In Spagna, negli ultimi giorni, si assiste all’inizio della fine della sesta ondata di contagi di questa pandemia. 

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.