“La Spagna e l’Unione Europea”: nel podcast di ‘Sconfinamenti’ l’intervista a Lorenzo Pasqualini

Quale bilancio possiamo trarre del semestre di presidenza spagnola del Consiglio Ue? Ci sono partiti anti-europeisti in Spagna, e come si posizionano queste forze politiche in vista delle Elezioni Europee di inizio giugno 2024? Il 24 gennaio scorso è andato in onda su Radio MIR, “Rivistando per il Mondo”, la puntata e podcast di Sconfinamenti, con un’intervista di Alessandro Vaccari a Lorenzo Pasqualini, giornalista italiano a Madrid e autore e fondatore del giornale El Itagnol. Qui sotto si può riascoltare.

Il blog ‘Sconfinamenti’

Il blog ‘Sconfinamenti’ è nato nel febbraio del 2021 dall’incontro di persone emigrate volontariamente dall’Italia in Svizzera e che in questo Paese hanno realizzato esperienze diverse in vari ambiti lavorativi e culturali. “Ci anima la volontà, a partire dai nostri interessi e dalle nostre conoscenze, di valorizzare positivamente tutto ciò che rende ricca e interessante l’esistenza – si legge nella presentazione del blog – e per questo riteniamo indispensabile sconfinare, andare oltre i confini entro i quali nascono i muri dei pregiudizi e dei luoghi comuni che dividono le nazioni, le etnie, i generi e gli orientamenti sessuali”. La prima puntata del podcast “Rivistando per il mondo” aveva dedicato spazio proprio al giornale El Itagnol, come si può riascoltare a questo link.

Leggi anche: La prima puntata del nuovo programma di Radio MIR “Rivistando per il Mondo” dedicata a “El Itagnol”: l’intervista

Stai leggendo El Itagnol – giornale italo-spagnolo di cultura e attualità con sede in Spagna. Non perderti gli aggiornamenti su itagnol.com!   Seguici anche sui social, su TwitterInstagram e Facebook!

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore delle notizie: Lorenzo Pasqualini, giornalista.

Commenta per primo

Rispondi