Terzo sciopero globale per il clima, come sono andate le manifestazioni in Spagna e Italia?

fridays future roma
Il corteo di Roma del movimento Fridays for Future Italia – profilo Twitter FFFItalia

L’onda di protesta del movimento studentesco per il clima non si ferma e continua a montare. Dopo le mobilitazioni del 15 marzo e del 24 maggio, il 27 settembre si è tenuto in tutto il mondo il Terzo Sciopero Globale per il Clima, organizzato dal movimento Fridays for Future.

Grande successo in Italia

Come già nei mesi scorsi, grande partecipazione alle mobilitazioni in Italia. Almeno un milione di studenti e studentesse sono scese in piazza in tutta Italia, in decine di città. Le manifestazioni più grandi a Roma e Milano. A Roma sono scese in piazza 250.000 persone, in uno dei cortei più grandi degli ultimi tempi nella capitale. Anche a Milano un grandissimo corteo studentesco, con tanto di finale “di fuoco” in piazza del Duomo dove e stato incendiato un mappamondo.

Le mobilitazioni per il clima in Italia e Spagna il 15 marzo 2019

In Italia, nei giorni precedenti alla mobilitazione del 27 settembre, il Ministero dell’Istruzione aveva diffuso una nota con la quale invitava le scuole a giustificare gli alunni assenti per partecipare alle manifestazioni.

Tante manifestazioni in Spagna

Anche in Spagna ci sono stati molti cortei, per chiedere ai governi misure immediate di riduzione delle emissioni di CO2. Centinaia di migliaia di giovani hanno sfilato venerdì pomeriggio in decine di città del paese. A Madrid e Barcellona i cortei più grandi. Secondo gli organizzatori a Madrid sarebbero state 150.000 le persone in piazza.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.