Spagna, dopo la sentenza della Corte UE i socialisti sperano ancora in un governo entro fine anno

congresso deputati madrid
Il Congresso dei Deputati di Madrid (26 aprile 2019) – foto L.Pasqualini

Il Governo “ad interim” di Pedro Sànchez ancora spera di poter arrivare a un accordo che porti a un nuovo esecutivo entro il 2019. Oggi la portavoce del Consiglio dei Ministri, Isabel Celaà, ha “implorato” il partito indipendentista catalano ERC di non rendere la sentenza della Corte europea di ieri un ostacolo alla nascita del nuovo esecutivo. ERC e socialisti stanno negoziando da settimane; il partito repubblicano catalano deve infatti astenersi nella votazione di investitura per permettere a socialisti e sinistra (PSOE e UP) di formare un governo.

ERC si asterrà solo se il PSOE soddisferà una serie di punti, e proprio su questo vertono le lunghe trattative in corso da settimane. Ora, la sentenza della Corte Ue che chiede alla Spagna di scarcerare il leader di ERC, Oriol Junqueras, potrebbe diventare un ostacolo alle trattative. Il governo in funzione spera ancora di poter salvare le trattative e andare a un voto di investitura entro fine anno.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.
loading...