Maltempo eccezionale in Spagna, le ultime notizie: la tempesta Gloria ha devastato il delta dell’Ebro

delta ebro spagna
La foto satellitare del delta dell’Ebro di Copernicus. fonte: @CopernicusEMS

La tempesta Gloria in Spagna ha causato almeno dieci vittime e danni gravissimi lungo la costa mediterranea, dalla Comunità Valenciana alla Catalogna, ed anche alle Baleari. Devastato il Delta dell’Ebro. Allerta per la piena dei fiumi in Catalogna. Treni fermi al confine con la Francia.

La tempesta Gloria abbandona la Spagna dopo giorni di maltempo eccezionale, che ha causato almeno dieci vittime e danni molto pesanti. Oggi l’allerta si sposta sui fiumi, specialmente in Catalogna. Qui le piogge torrenziali degli ultimi giorni hanno causato piene dei corsi d’acqua. In queste ore (mattina del 23 gennaio) è sospesa la linea alta velocità del treno che collega la Francia con la Spagna, fra Figueres e la Francia.

I danni della mareggiata

La mareggiata record che ha investito la costa mediterranea da Alicante fino a Barcellona, ed anche le Baleari, ha causato danni pesantissimi. Spiagge intere sono state inghiottite da onde altissime. Investiti e distrutti dalla mareggiata numerosi lungomare ed infrastrutture. In certe località le onde hanno raggiunto case e negozi causando ulteriori danni. In questi giorni sono stati toccati diversi record di altezza delle onde: in alto mare si sono registrate onde di oltre 13 metri.

Particolarmente critica la situazione alle foci del fiume Ebro, dove le onde di tempesta hanno inondato migliaia di ettari di territorio deltizio.

Le risaie del Delta dell’Ebro

La mareggiata eccezionale ha causato danni ingentissimi nel Delta dell’Ebro, dove sfocia uno dei fiumi più importanti della Spagna. Sono state inondante le risaie dell’area di Valencia, dove viene prodotto gran parte del riso spagnolo. Tremila gli ettari di risaie inondati. Un danno enorme per l’agricoltura locale. Qui sotto la fotografia satellitare di Copernicus, che dallo spazio mostra le vaste inondazioni del territorio del delta dell’Ebro.

Preoccupazione per i fiumi in Catalogna

Oggi l’allerta si concentra sui fiumi della catalogna: le piogge molto intense degli ultimi giorni e le abbondantissime nevicate stanno provocando piene importanti dei corsi d’acqua. Intanto, si cercano ancora quattro dispersi, mentre il bilancio delle vittime sale a 10.



The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista italiano in Spagna, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore de ilmeteo.net, portale italiano del gruppo Meteored. Fondatore, gestore e redattore della testata "El Itagnol - Ultime notizie dalla Spagna". Sempre a cavallo fra Roma e Madrid. Laurea magistrale in Geologia Applicata all'Ingegneria.