Spagna, Podemos ha una nuova leader dopo l’addio di Pablo Iglesias

ione belarra spagna
Ione Belarra.

MADRID. Da oggi il partito spagnolo Podemos ha una nuova leader: si chiama Ione Belarra, attualmente anche ministra dei Diritti Sociali. L’89% dei voti nel quadro delle primarie di Vistalegre IV, l’assemblea cittadina del partito, ha deciso così che sarà Belarra, nata nel settembre del 1987, a succedere Pablo Iglesias alla guida del partito.

La ministra del lavoro Yolanda Diaz, invece, che fa parte di Izquierda Unida, è da qualche settimana la nuova leader di Unidas Podemos. Unidas Podemos è la coalizione che venne creata nel 2016 fra diverse forze della sinistra spagnola, fra cui Podemos e Izquierda Unida.

Poche settimane fa l’uscita di scena di Pablo Iglesias

Pablo Iglesias era uscito di scena dopo la sconfitta alle elezioni del 4 maggio nella regione di Madrid, e già a marzo si era dimesso dai suoi ruoli di governo per entrare nella campagna elettorale regionale. Irene Montero, ministra de Igualdad e compagna di Pablo Iglesias è stata invece confermata come “numero due” del partito.

Nel giorno delle primarie, la manifestazione delle destre in Plaza Colón

La scelta di una nuova segretaria alla guida del partito, fin dalla sua nascita sempre guidato da Pablo Iglesias, segna un momento importante per questa formazione nata nel 2014 ed avviene in una giornata politica segnata anche da altri eventi importanti, come la grande manifestazione della destra spagnola nella plaza Colón di Madrid, contro il governo Sanchez e contro l’indulto ai leader catalani in prigione per i fatti dell’autunno 2017.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.