Spagna, bollette dell’elettricità sempre più care: record storico a 544,88 euro per megawattora, dieci volte più alto di un anno fa

elettricità

MADRID. L’8 marzo il prezzo medio dell’elettricità in Spagna segna un nuovo record storico, toccando – sul mercato – la cifra di 544,98 euro per megawattora (Mwh). La scalata dei prezzi era iniziata già nel corso dell’estate 2021, ne avevamo parlato più volte su El Itagnol, per varie cause tra cui l’aumento del prezzo del gas naturale. Ora l’impatto della guerra in Ucraina scoppiata il 24 febbraio irrompe sulle bollette dell’elettricità spagnole. Il livello raggiunto è quasi dieci volte superiore il prezzo di un anno fa, quando in Spagna il prezzo dell’elettricità non raggiungeva i 60 euro per MWh. In Spagna da diversi mesi è in vigore il sistema delle bollette a fasce orarie, e cresce sempre di più l’attenzione dei consumatori per le fasce con costo più basso. La scalata dei prezzi si riflette anche sulle bollette italiane, con rincari su gas e luce.

Guerra in Ucraina, il premier spagnolo Sánchez avvisa: “arrivano tempi duri”, e il prezzo dell’elettricità batte un nuovo record

 

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.