Spagna, il Ministro della Salute si dimette per candidarsi alle elezioni in Catalogna

salvador illa

Il ministro della Salute spagnolo, il socialista Salvador Illa, ha rassegnato oggi le dimissioni in piena terza ondata della pandemia da coronavirus per candidarsi alle elezioni regionali in Catalogna, che dovrebbero tenersi il 14 febbraio prossimo. Le dimissioni erano state annunciate ieri, mentre l’ufficializzazione è avvenuta oggi. Al suo posto arriva Carolina Darias, che sarà la nuova Ministra della Salute. Al posto della Darias, che era fino a ieri ministra delle Politiche Territoriali, arriva il leader del Partito Socialista Catalano, Miquel Iceta.

Illa ha annunciato le dimissioni in conferenza stampa, affermando: “vado dove posso essere più utile”. Il Ministro, in carica da un anno insieme al resto del governo Sánchez II, era diventato in questi ultimi 10 mesi un volto noto per le frequenti conferenze stampa a seguito della pandemia.

La candidatura di Illa alle elezioni regionali in Catalogna era stata annunciata alla fine di dicembre, ed era piombata come una bomba sull’instabile panorama politico catalano, dove il fronte indipendentista è molto diviso dopo il periodo di intense mobilitazioni e avvenimenti del 2017-2019. I socialisti puntano su quello che definiscono “l’effetto Illa”, sperando in una ottima affermazione dell’ormai ex Ministro, che è catalano, e che potrebbe portare il Partito Socialista Catalano al primo posto fra i partiti più votati alle regionali del 14 febbraio.

Sulla data delle elezioni catalane, intanto, resta ancora qualche incertezza. Dopo il rinvio al 30 maggio del governo catalano (la motivazione del rinvio, l’emergenza sanitaria) una sentenza della magistratura ha riportato la data al 14 febbraio. Ora si attende il verdetto definitivo, che potrebbe ulteriormente portare nuovi colpi di scena.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.