Nuovo governo in Spagna, il “no” dei linguisti a un linguaggio paritario nella Costituzione

costituzione spagna

A pochi giorni dall’insediamento del nuovo governo Sánchez, si torna a parlare della modifica della Costituzione spagnola del 1978. A parte le modifiche necessarie a livello strutturale, una modifica che vorrebbe il governo socialista riguarda il linguaggio.

Nel 2018 si era parlato nel campo della sinistra spagnola, molto sensibile negli ultimi anni alle istanze del movimento femminista ed all’uguaglianza di genere, della necessità di rendere il linguaggio del testo costituzionale meno maschile, e quindi più inclusivo e rispettoso dell’uguaglianza uomo-donna.

Il governo aveva chiesto alla Real Academia di Spagna uno studio linguistico, il cui risultato è arrivato in questi giorni: “la costituzione non ha bisogno di modifiche perché impiega un castigliano corretto in termini normativi”.

La Costituzione è troppo maschile, lite governo-linguisti (la Repubblica)

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.